sabato 19 novembre 2011

Il mio kiko-pensiero.

Pubblicato da Parola di cRi..! a 15:36
Caro, cosa ti succede ultimamente? Ti guardo, ti osservo, ti scruto, ti studio...e non ti riconosco più!
Ti ho conosciuto quasi due anni fa - e sì lo so, vivo in Sicilia e qui tutto arriva un po' più tardi, anche tu- tutti parlavano di te su YouTube ed io le invidiavo perché eri proprio bello, economico e buono; loro potevano averti ed io no. Poi un giorno, per sbaglio, ho scoperto che eri arrivato anche nella calda Taormina, ed appena ho potuto mi sono fiondata su di te: inutile dire che è stato amore a prima vista! Subito dopo questo primo incontro, era il 31 dicembre 2009, sono tornata a casa avendo speso 80€ ma con una bustona enorme e piena zeppa.
Era periodo di promozioni ed avevi le matite ad 1€, gli ombretti a 2€ ed i rossetti a 3€. Che momenti fantastici!!! Eri diventato il mio luogo di perdizione, il mio paradiso in terra, quanto ti adoravo! E quando poi l'estate 2010 mi hai messo gli smalti a € 1,90? Lì ho votato a te la mia anima! Non mi fermava più nessuno! Anche il giallo ed il verde acido ho preso!!!!
E poi? Cosa ti è successo mio dolce Kiko? Perché hai iniziato ad impazzire?
Hai iniziato con gli ombretti: gli hai cambiato formulazione, hai aggiunto nuovi colori e gli hai aumentato il prezzo: da € 4,50 a € 4,90! (+9% circa?)
Poi hai introdotto i long lasting stick eyeshadow a € 6,90. Mhm, ok, ancora forse si può fare dai.
Pooooi hai iniziato a darti anche tu alle Limited Edition: idee carine, accattivanti, palettine a € 12,90 per 4/5 colori (e se può fare se hanno la qualità degli ombretti Kiko, lo trovo equo come prezzo)... ma i mono a € 8,90?? Perché?? Come mi giustifichi l'80% in più? E ci sta che è una limited edition e costa di più, ci sta il packaging (che per me puoi risparmiarti), ma € 4,00 in più perché???
Ed alla fine questa estate hai sfornato i nuovi rossetti: packaging faigo, divisi per finish (matte, sheer, chrome, cream) e con nuove colorazioni. Prezzo? € 6,90. E qui inizio a storcere il naso, per € 6,90?? NO! PERCHE' HAI ELIMINATO TUTTE LE ALTRE TIPOLOGIE!!!!
NIENTE più smart lipstick che costavano € 2,50 , NIENTE più Shiny Lipstick che costavano € 4,90 (o 5,20?), NIENTE più Matt o Creamy Lipstick che costavano sempre tra i € 4,90 ed i € 5,90. Non c'è più una scelta. Se vuoi un rossetto Kiko devi sborsare € 6,90. Perché? Perché tutto questo? E' il prezzo che bisogna pagare per la tua estensione sul territorio nazionale? O perché adesso ci sei anche in Germania, in Francia, in Spagna ed in Inghilterra? Perché sei così conosciuto? Per quale motivo questo aumento? Che strategia di marketing c'è dietro? Perché io non la capisco.
Sì, ho letto la storia di Kiko che inizialmente era nato come marchio high-end che voleva far concorrenza a MAC (sarà vero? non lo so) ma fallendo è ritornata in campo come marchio low-cost. Ma ora che succede? Si sta ritornando al progetto iniziale? Perché in quel caso risulterà fallimentare: tra un prodotto a parità di prezzo io scelgo quello che ritengo qualitativamente superiore, che spesso potrà essere MAC.

Per non voler parlare delle commesse! Che brutta categoria. Ok, io capisco che volete incrementare le vendite, proporre un prodotto che è poco venduto o appena sfornato, ma non potete mettermi delle sanguisughe alle calcagne: hai provato questo? hai provato quello? no ma questo è nuovo! no ma questo così! In questo modo non incrementate le vendite, ma fate scappare la gente. Sì, perché se non ho voglia di farmi "attaccare" da una di loro, io evito anche di entrare in negozio. Perché le detesto. Perché a me piace guardare in pace i prodotti, provarli (ovviamente utilizzando i tester e usando buon senso e norme igieniche - leggi: non mi schiaffo il rossetto sulle labbra o simila) e farmi una mia idea senza pensare alla commessa che mi stalkerizza e che non so fermare. Voglio poter comprare un prodotto perché lo voglio, non perché non riesco a dire di no alla commessa. Voglio poter entrare in negozio felice ed uscirne felice, non con i capelli elettrizzati ed il sistema nervoso a pezzi. Voglio soprattutto entrare in negozio e trovare commesse COMPETENTI ED ESPERTE NEL SETTORE, non una ragazza immagine bella, magra e perfetta. Voglio una persona gentile, che mi sappia aiutare QUANDO LO CHIEDO e del quale parere potermi fidare: se poi è tarchiotta, un po' in carne o con qualche imperfezione IO ME NE FREGO!

E perché no? Oltre a regalare ogni tanto dei tagliandini con sconti per lo shopping online, perché non prendete in seria considerazione l'idea dei campioncini PER LE CLIENTI, non che si dividono le commesse!

Senza considerare le luci del negozio, lì so che forse non potete fare molto, ma voglio dire in certi casi i colori vengono falsati tantissimo e a me non fa piacere comprare un prodotto che in negozio mi sembra azzurro e a casa o a luce naturale risulta verde, per esempio!

E vorrei che le clienti ed i loro pareri venissero presi in considerazione, che non ci consideriate solo dei numeri e dei soldi che guadagnate.


Kikino, che dire, sono un po' amareggiata... ma se si va avanti di questo passo io ti lascio!



Qual è il vostro kiko-pensiero?

                                                          

                                                Parola di cRi..! ^_^

3 commenti:

DivineRainbow ha detto...

sai devo concordare con te..i prezzi sono molto lievitati, non ci sono più quei super sconti anche del 70%..hanno tolto tantissimi prodotti e ora la scelta (per esempio i rossetti) è limitata, anche con le LE credo sia una cosa carina farla. Ma con prezzi del genere io sto alla larga e aspetto i saldi piuttosto!

TallulahTresors ha detto...

Sottoscrivo in pieno! Tra l'altro una volta ho assistito a una scena pazzesca: la commessa che cercava di vendere dei prodotti anticellulite o cose del genere a una ragazza che poverina era un po' di carne (meno di me, tra l'altro) e per l'imbarazzo le ha detto di essere già a dieta perchè la commessa spietata cercava di farle capire in tutti modi che doveva fare qualcosa per il suo corpo!

Parola di cRi..! ha detto...

Ma dai! Queste le detesto proprio!
Penultima esperienza Kiko: volevo acquistare le matite della light impulse ma non le trovavo nello stand allora chiedo alla commessa che mi chiede quali desideravo. Le dico quali volevo e lei li prende e me li mette nella borsetta (quella che danno di solito per mettere i prodotti durante gli acquisti). Appena torno a casa tutta entusiasta vado a rivederle e che scopro?? Mi ha dato sì i numeri che avevo chiesto, MA I GLOSS!! -.-

Posta un commento

 

Parola di cRi..! Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea